mercoledì 17 giugno 2015

La ricetta della felicità.

Dignità personale grammi ottanta,sincerità corretta con la menta,libertà condensata grammi trenta,estratto depurato d'erba santa,buonsenso, tolleranza e strafottinaun cucchiaio a digiuno ogni mattina.

Io voglio giocare.

Fammi giocare solo per gioco,
senza nient’altro, solo per poco.
Senza capire, senza imparare,
senza bisogno di socializzare.
Solo un bambino con altri bambini, 
senza gli adulti sempre vicini.
Senza progetto, senza giudizio,
con una fine ma senza l’inizio.
Con una coda ma senza la testa,
solo per finta, solo per festa.
Solo per fiamma che brucia per fuoco,
fammi giocare solo per gioco.
(Bruno Tognolini)